spot_img
spot_img

Nicola Pietrangeli, il più grande di sempre
N

La più grande leggenda del tennis italiano nasce a Tunisi l’11 settembre di 87 anni fa.

La sua famiglia ha origini abruzzesi, ma conosce l’italiano solo quando si trasferisce nel Bel Paese. Fino a quel momento il francese e il russo sono le sue lingue: da qui il primo soprannome, Er Francia.

È stato l’italiano con il miglior ranking di sempre (naturalmente prima dell’era Open) chiudendo sia il ’59 che il ’60 al n. 3 del mondo.

Ha vinto due volte il Roland Garros (’59 e ’60) e a Roma (’57 e ’61). Detiene il miglior risultato anche a Wimbledon (semifinali nel ’60) e agli Australian Open (nell’unica partecipazione raggiunge i quarti nel ’57).

Ha formato con Orlando Sirola il doppio italiano più vincente della storia: la vittoria del Roland Garros ’59 l’acme del duo.

Il suo nome è scritto anche nella storia della Coppa Davis. Primatista per incontri disputati, 164, e autore di ben 120 vittorie. Nel ’60 porta l’Italia in finale contro l’Australia, dopo un dominio aussie-statunitense di 22 anni. La vittoria arriva nel ’76 come capitano non giocatore.

Tennis archive riporta un record irraggiungibile per qualsiasi altro giocatore italiano: 66 tornei vinti in carriera prima dell’era Open.

Unico italiano insieme a Gianni Clerici nella Hall of Fame.

Compie oggi 87 anni la leggenda vivente Nicola Pietrangeli e non possiamo far altro che ricordare le sue inimitabili imprese.


Le 10 migliori racchette da tennis nel 2020. Per tutti i livelli e le età


I consigli per l’acquisto

TOMSHOO 5-in-1 Fitness Workout Set

Ninebot by Segway, Monopattino elettrico

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
Punteggio utente captcha non riuscito. Ci contatti per favore!

Articoli correlati

spot_img