mercoledì, ottobre 21

Il fattore che può rendere Djokovic davvero imbattibile, anche al Roland Garros

0

Novak Djokovic sta giocando in maniera impressionante. Nel 2020, se escludiamo la squalifica per la follia di New York, non ha ancora perso una partita e risulta oggettivamente difficile capire chi e come possa riuscire a batterlo.

Nonostante questo, se c’è uno Slam in cui il serbo non può partire come assoluto favorito, questo è sicuramente il Roland Garros. D’altronde fino a che il Re indiscusso della terra rossa, Rafael Nadal, continua a giocare a tennis, non può non essere lui il favorito numero uno, specie sulla distanza del meglio dei cinque set. E sempre su questa superficie anche Dominic Thiem, finalista nelle ultime due occasioni, sembra essere leggermente davanti al serbo.

Sulla carta, ovviamente. Intanto perché Nadal e Thiem sono dalla stessa parte del tabellone e, Tsitsipas permettendo, Djokovic dovrebbe arrivare in finale senza neppure faticare troppo. E poi perché il numero uno del mondo ha un’arma che può rivelarsi fondamentale: il suo servizio.

Sicuramente non stiamo parlando della specialità della casa. Anzi, se in quella macchina da tennis che è sempre stato Novak si può trovare un piccolissimo tallone d’Achille, quello è sempre stato il servizio. Ma i numeri che sta facendo vedere in questi giorni lasciano pensare che se il serbo trova regolarità nella gestione della prima, allora le cose si fanno pesanti per tutti.

Le percentuali di punti conquistati da Nole quando mette la prima in campo sono “bulgare”. Basti pensare che contro Berankis, a cui il serbo ha lasciato la miseria di cinque game, Djokovic ha messo in campo il 58% di prime, vincendo però il 95% dei punti (36 su 38). Il suo avversario ha servito con più regolarità (75% di prime in campo), ma ha vinto solo il 50% dei punti. Stesso discorso contro Mikael Ymer al primo turno.

Chiaramente più va avanti e più il livello degli avversari che dovrà affrontare si alzerà. Ma l’impressione è che se dovesse trovare regolarità con la prima, allora le possibilità che qualcuno possa battere Novak si riducono veramente al lumicino.

Le migliori palline da tennis in circolazione

I 10 migliori grip per le vostre racchette

Le 10 migliori racchette da tennis nel 2020. Per tutti i livelli e le età

 

Share.

Leave A Reply