Da Djokovic alla quarantena, da Barazzutti a Volandri: Panatta a tutto campo

0

Adriano Panatta in un’intervista all’Ansa ha confessato la sua opinione sugli Australian Open e sul nuovo capitano italiano in Coppa Davis, Filippo Volandri. L’ex campione del Roland Garros si è detto poco sorpreso della differenza di trattamento nelle due bolle, cosa che succede da sempre.

Parla Adriano

Adriano Panatta, unico italiano ad aver vinto un torneo dello slam in era Open, ha rilasciato un’intervista all’Ansa in cui analizza la situazione in Australia.

Ho letto di disparità di trattamento, ma nel tennis c’è sempre stato. A Wimbledon ci sono spogliatoi A e B. In questo momento con la pandemia è difficile organizzare il torneo. Djokovic anche ha commesso un passo falso, chiedeva più libertà quando tutta la popolazione aveva delle regole diverse. È tutto falsato. C’è chi può allenarsi e chi no. È complicatissimo preparare uno slam all’interno di un hotel. Io avrei spostato la data, magari a fine anno. Ma il problema è sempre lo stesso: la federazione internazionale si scontra con Atp e Wta. Sembra la guerra dei cent’anni, non ci sarà mai un equilibrio”.

Naturalmente la disparità di trattamento è relativa alle diverse quarantene in atto in Australia. Da una parte quella a cinque stelle dei migliori giocatori del mondo (con i rispettivi sparring partner), dall’altra quella dei giocatori costretti alla quarantena dura (senza poter uscire dalla camera) e a quella più leggera (possibilità di uscire per cinque ore al giorno).

Il cambio di capitano

Panatta ha voluto poi chiudere con un commento sul cambio di capitano in Coppa Davis. Filippo Volandri è infatti il successore di Corrado Barazzutti alla guida della selezione azzurra.

Corrado è un uomo di grande esperienza, ma gli anni passano per tutti. Questa scelta è stata fatta per ringiovanire tutto l’ambiente. Dopo vent’anni, essendoci molti giovani alla ribalta, la federazione ha pensato di rinnovare anche il capitano. È un cambio normale. Volandri poi è un bravissimo ragazzo, lo conosco da tanto: è serio e preparato”.

Tennis, 5 proposte per le scarpe da ideali da uomo

Share.

Leave A Reply