Show di Medvedev sulla terra: prima gli “insulti”, poi la dichiarazione d’amore

0

Non è un rapporto banale, quello tra Daniil Medvedev e la terra battuta. E nel primo turno del Mutua Madrid Open ne abbiamo avuto l’ennesima conferma, se mai ve ne fosse stato bisogno.

Un rapporto a dire poco conflittuale, come dimostra l’andamento del match contro Alejandro Davidovich Fokina, partito con un set perso malamente e recuperato poi con due frazioni vinte con rinnovata brillantezza.

E dentro questo andamento, non poteva mancare l’accompagnamento emozionale del russo, tipico del suo atteggiamento sul campo. E così, se mentre una pausa nel primo set scaglia la racchetta, imprecando contro “la superficie”, alla fine del match chiude con una dedica, “Love clay”, scritta sull’ottica della telecamera.

Medvedev non ha mai vinto un torneo sulla terra rossa. Non ha mai nascosto le sue difficoltà a giocare su questa superficie. Ma chissà che non sia la volta buona…

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

>>> Guida: Le migliori 10 racchette del 2021, per ogni livello ed età

Share.

Leave A Reply