Internazionali d’Italia, fuori tre italiane su tre. Crisi profonda per Camila Giorgi

0

Le prime due giornate di Internazionali d’Italia non hanno regalato grandi soddisfazioni al movimento nostrano, per usare un eufemismo. E se il bottino del maschile è stato abbastanza deludente (finora solo Fabio Fognini ha guadagnato l’accesso al secondo turno), alle rappresentanti del femminile è andata ancora peggio. Tutte e tre le giocatrici azzurre impegnate ieri, infatti, sono state estromesse dal torneo.

Internazionali d’Italia, debacle delle azzurre: tre k.o su tre

Foto Twitter Federtennis

La prima battuta d’arresto, in ordine di tempo, l’ha fatta registrare Martina Trevisan, che si è arresa in due set (6-4 6-2) a Shuai Zhang, cinese numero quarantadue al mondo. Sconfitta netta per classe ’93 toscana, la cui resistenza è durata ben poco in controtendenza col suo spirito battagliero. Poi, è stata la volta di Elisabetta Cocciaretto, regolata in altrettanti parziali e col medesimo risultato dalla più quotata Belinda Bencic, svizzera campionessa olimpica in carica e quattordicesima forza del ranking WTA. Si prevedeva una sfida difficile per la ventunenne marchigiana, e così è stato. Il tonfo più grande, però, è stato quello di Camila Giorgi, ritiratasi dal match contro Alja Tomljanovic (nr. 41) per un problema al polpaccio, quando era sotto 6-3 4-2. Per la leader del tennis italiano è la sesta eliminazione consecutiva all’esordio in un torneo (San Pietroburgo, Dubai, Lione, Stoccarda, Madrid, Roma).

Internazionali d’Italia, oggi in campo Paolini e Bronzetti

Tutte le speranze dell’Italtennis femminile, adesso, sono puntate su Jasmine Paolini e Lucia Bronzetti, che oggi scenderanno in campo rispettivamente contro la svizzera Jil Belen Teichmann (nr. 29) e la colombiana Maria Camila Osorio Serrano (nr. 58).

>>> Dove vedere gli Internazionali d’Italia in tv e streaming

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!


Share.

Leave A Reply