Salute mentale nello sport? Sinner in prima fila: “È un grande privilegio…”

0

Jannik Sinner è uno dei volti della nuova campagna “What’s Kept You MovingDuring Lockdown in 2020”, che si pone l’obiettivo di aumentare la consapevolezza dell’importanza della salute mentale nello sport.

La grande maturità di Jannik

In campo Sinner è sempre più protagonista, con la vittoria all’Atp250 di Umago contro il rivale Carlos Alcaraz. Anche fuori dal campo, però, il giovane azzurro è attivissimo in diverse iniziative. In una recente intervista con gli organizzatori del masters1000 di Montecarlo, Jannik ha voluto parlare della salute mentale nello sport.

La mia generazione sta lottando molto in termini di salute mentale, specialmente durante la pandemia da Covid, quando le persone sono state costretto all’isolamento e alla solitudine per circostanze non comuni. Sento che sempre più persone riescono a parlare dei propri problemi e stiano cominciando a non stigmatizzare le situazioni altrui. Creare una comunità in cui le persone possano parlare liberamente dei problemi che hanno è il nostro obiettivo principale.

Per me è un grande onore sapere di poter dare un piccolo contributo con le mie piattaforme. Il progetto sta ricevendo ottimi feedback e molto supporto, questo mi ispira a fare sempre del mio meglio per la causa.

Una delle ragioni per cui ho a cuore questo progetto è che tutte le persone hanno bisogno di aiuto, non importa il percorso di vita avuto fino a questo momento. Ognuno ha una storia da raccontare. Ho parlato con un buon numero di persone impegnate negli sport e con giovani tennisti. Ognuno di loro è riuscito a condividere ciò che di positivo e negativo hanno vissuto nelle loro esistenze. Sentire le loro storie è stato un vero privilegio per me”.

Share.

Leave A Reply