Masters 1000 Cincinnati, Musetti si spegne troppo presto: subito fuori al primo turno

0

Niente da fare per Lorenzo Musetti: è finito al primo turno il suo cammino sul cemento di Cincinnati. Dopo aver brillantemente superato le qualificazioni, l’azzurro si è arreso in due set ad un ottimo Borna Coric. Il croato, ex numero 12 al mondo, ha saputo riportare dalla propria parte un confronto che inizialmente sembrava tutto in discesa per il giocatore nostrano.

Coric batte Musetti 7-6; 6-3

Ha impiegato poco meno di due ore (1h e 51 minuti) Coric per battere il nostro Musetti al primo turno del Masters 1000 di Cincinnati: 7-6 6-3 il punteggio al termine dell’incontro. Ecco come è andata in sintesi.

La partita

L’inizio del match è stato tutto a marca italiana. Musetti prima ha tenuto il servizio nel game d’apertura, poi è stato bravo a guadagnarsi tre chance consecutive di break, centrandolo alla seconda opportunità. Infine ha incrementato il suo vantaggio portandosi sul 3-0.

Successivamente, però, Coric ha alzato il suo livello. Dopo aver annullato una palla dello 0-4, il croato ha pian piano risalito la china fino a riagganciare il toscano sul 4 pari. In seguito Musetti ha provato a piazzare una nuova zampata, procurandosi un set point nel decimo game. Tuttavia, Coric è riuscito a scamparla. Nessuno strappo nei minuti seguenti e dunque si è giunti al tie-break. Qui ha avuto la meglio il croato con un perentorio 7-2.

Al rientro in campo, la sfida è stata abbastanza equilibrata, con i due giocatori che hanno concesso molto poco. Poi Musetti ha accusato qualche problemino fisico e, nel nono game, Coric ha approfittato per centrare il break che gli ha consentito di chiudere con un 6-3.

>>> Dove vedere il Masters 1000 di Cincinnati in diretta tv e streaming

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply