Coppa Davis, verso Italia-USA. Sinner no, Berrettini ni: Musetti pronto, si scalda Sonego

0

Manca sempre meno all’inizio delle Finals di Coppa Davis, in programma a Malaga da martedì 22 a domenica 27 novembre. In Spagna si sfideranno le otto selezioni che hanno superato la fase a gironi dello scorso settembre. Tra queste c’è anche l’Italia, una delle prime candidate ad alzare al cielo la famosa insalatiera.

Coppa Davis, la situazione in casa Italia

coppa davis

Foto Twitter Federtennis

L’Italia ha strappato il pass per le fasi finali della Coppa Davis 2022 da prima classificata del Gruppo A, risultato ottenuto grazie alle tre vittorie in altrettante sfide contro Croazia, Svezia e Argentina. Ai quarti se la vedrà con i temibili Stati Uniti, capitanati da Mardy Fish.

Purtroppo per i colori azzurri, sul cemento indoor di Malaga non ci sarà Jannik Sinner. Il numero uno nostrano è stato messo k.o dall’ennesimo guaio fisico stagionale e ha già annunciato il forfait diversi giorni fa. Quanto peserà la sua assenza? Parecchio. Inutile girarci intorno.

I singolaristi

Vista l’assenza dell’altoatesino, i due singolaristi saranno, in teoria, Berrettini e Musetti. Già, in teoria. Perché anche per quanto riguarda il ventiseienne romano non vi sono notizie incoraggianti: Matteo è ancora sofferente per l’infortunio al piede patito a Napoli e che lo ha costretto a saltare i tornei di Vienna e Parigi-Bercy. Queste le parole rilasciate in merito da Capitan Volandri ai microfoni di Sky Sport:

“Matteo può dare un grande contributo a prescindere dal suo impiego. E’ un uomo squadra. Dipende da quante ore di allenamento avrà nelle gambe. Ha una buona capacità di ripresa. Bisogna capire cosa farà vedere nei quattro giorni di avvicinamento al match con gli Usa. Sono tranquillo, è un processo a lunghissimo termine che è appena iniziato. Non dobbiamo avere fretta, abbiamo giocato appena tre partite. Sarà lunga”.

Da vedere, adesso, chi eventualmente prenderà il posto di Sinner o chi andrà a sostituire Berrettini in caso di defezione. Il primo nome sulla lista azzurra è quello del top-50 Lorenzo Sonego, escluso di lusso che ha già accumulato parecchia esperienza nella competizione. Il torinese è reduce da un periodo abbastanza negativo, ma ha conquistato sul cemento indoor il suo unico titolo del 2022. Quasi sicuramente sarà lui il primo ad essere interpellato qualora dovesse rivelarsi necessario. Sullo sfondo diversi giovani leve interessanti, come Luca Nardi, Flavio Cobolli, Francesco Passaro e Matteo Arnaldi. Non è da escludere, tuttavia, che Volandri possa decidere di schierare Fognini anche in singolare (oltre che in doppio) evitando di convocare altri giocatori.

Doppio, zero dubbi: è Fognini-Bolelli la coppia azzurra

Zero dubbi, invece, per ciò che concerne il doppio. La squadra azzurra disporrà della collaudata coppia composta da Fabio Fognini e Simone Bolelli, che ha ben figurato nel corso del 2022, sfiorando la qualificazione alle Nitto Atp Finals di Torino.

Coppa Davis, la situazione in casa USA

taylor fritz

Foto Twitter Atp Tour

Gli Stati Uniti hanno guadagnato l’accesso alle Finals di Coppa Davis piazzandosi al secondo posto del Gruppo D: due vittorie ed una sconfitta il bottino degli uomini guidati nell’occasione da Bob Bryan (sostituto di Fish). Il team si presenta completo e di altissimo livello: in singolare ci sono Taylor Fritz, Tommy Paul e Frances Tiafoe. Quest’ultimo dovrebbe affiancare Jack Sock nella categoria di doppio. La missione degli azzurri si prospetta estremamente ardua, considerato anche che la squadra statunitense è quella che più volte ha inciso il proprio nome sugli annali, con 32 trionfi.

Coppa Davis, il quadro completo degli ottavi

Italia vs Usa
Germania vs Canada
Australia vs Olanda
Croazia vs Spagna

Coppa Davis, dove seguire le partite dell’Italia in TV e streaming

Le partite di Coppa Davis della selezione azzurra saranno visibili su Sky Sport Tennis (canale 205 di Sky) e su Rai 2 (o Rai Sport). In streaming, sarà possibile guardare i match attraverso RaiPlay, SkyGo, NowTv e SuperTennix.

>> Le migliori racchette da tennis del 2022, marca per marca

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply