Antalya fa rima con Italia: i nostri cinque alfieri partono alla conquista del cemento turco

0

Come noto questo inizio di stagione 2021 sarà molto strano. I tornei in programma sono pochi, anzi pochissimi. Ma il 7 gennaio, pur tra mille difficoltà, si torna in campo ad Antalya e a Delray Beach. Le attenzioni degli appassionati italiani saranno puntate prevalentemente sul cemento outdoor turco, dove ci saranno ben cinque dei nostri otto azzurri in top-100.

Matteo Berrettini sarà molto probabilmente testa di serie numero uno. Il 24enne romano è chiamato a dare subito un segnale di ripresa, dopo che aveva chiuso molto male il 2020. Una stagione, quella di Matteo, condizionata sia dagli infortuni, sia da una sorta di involuzione a livello di atteggiamento e di focus sul match. Ora il numero dieci del mondo dovrà far vedere il suo miglior tennis.

Stesso discorso, più o meno, per Fabio Fognini. Il 2020 del ligure è stato condizionato dalla doppia operazione alle caviglie e il già difficile rientro nella seconda parte dell’anno è stato invece pesantemente interrotto dal Covid. Ha cambiato allenatore e, a quanto dice, è pronto per un 2021 di nuovo da protagonista. La superficie non è la sua preferita, ma Fabio ha già dimostrato di essere in grado di dire la sua anche sul duro.

Chi invece non teme problemi di adattamento alla superficie è sicuramente Jannik Sinner (definito in questo senso “tennista universale” da Adriano Panatta), capace di centrare i quarti di finale sulla terra del Roland Garros e di vincere il suo primo torneo Atp sul veloce indoor di Sofia. Inutile dire che le attese nei suoi confronti sono alle stelle e che partire con il piede giusto sia fondamentale per lui anche in ottica Austalian Open.

Stefano Travaglia e Salvatore Caruso completano il roster italiano ai nastri di partenza ad Antalya. Anche per loro una buona partenza darebbe un’importante iniezione di fiducia per tutta la stagione. Per quanto riguarda il doppio, occhi puntati sull’esordio della coppia Berrettini-Sinner.


Guida: Le migliori 10 racchette sul mercato nel 2021

Share.

Leave A Reply