Indian Wells, le lacrime di Naomi Osaka

0

Al secondo turno del master1000 di Indian Wells, Naomi Osaka ha perso per 60 64 con Veronika Kudermetova. Più del risultato, sono arrivate agli onori della cronaca le lacrime della giapponese dopo un insulto dagli spalti e a fine partita.

Le lacrime di Naomi

Naomi Osaka, scesa alla posizione numero 78 del ranking Wta dopo il terzo turno all’Australian Open 2022, è uscita di scena al secondo turno al master1000 di Indian Wells. Più che il risultato, però, hanno fatto più clamore alcuni episodi accaduti durante la partita.

Nel terzo gioco, dagli spalti, una tifosa ha urlato “Naomi, fai schifo”. La giapponese ha sentito l’insulto ed ha iniziato a piangere. Ha provato a chiedere all’arbitro di poter fare un annuncio, ma ha dovuto aspettare la fine della partita (60 64 in favore dell’avversaria) per parlare all’intera folla. La giapponese ha così voluto ricordare un episodio accaduto alle sorelle Williams.

Se devo essere onesta, la cosa di prima mi ha infastidita, ma non mi ha fatto del male. Poi, però, ho pensato ad un video delle sorelle Williams che sono state insultate su questo campo. Se non avete mai visto quel video, beh, guardatelo.

Non so perché, ma mi è venuto in mente. Sto provando a non piangere. Vorrei solo dire grazie al pubblico che mi ha sostenuta e fare i complimenti a Veronika”.

La Osaka si stava riferendo ad un episodio del 2001. Durante la finale di Serena Williams con Kim Cljsters, la folla ha accolto tra i fischi la sorella Venus e il padre Richard. Il motivo? Secondo molti Venus si sarebbe ritirata di proposito dalla semifinale con la sorella per favorirla durante la finale. Le due non hanno partecipato al torneo per i successivi 14 anni.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply