Ranking Atp, best per Ruud e Rune. Alcaraz perde una posizione, Musetti ne guadagna nove

0

Terminato il Roland Garros è tempo di bilanci. La competizione francese ci ha regalato infinite emozioni e gran parte di queste sono arrivate grazie a Rafa Nadal, autore di un percorso autorevole che lo ha portato alla conquista del suo ventiduesimo Slam. Ma il torneo parigino è stato anche contrassegnato dagli exploit di Casper Ruud ed Holger Rune, che si sono spinti rispettivamente in finale e ai quarti, e dal ritorno di Marin Cilic, giunto al penultimo atto del torneo e apparso in forma come non lo si vedeva da tempo. I primi due hanno centrato il proprio best ranking, mentre il croato è tornato in top-20 dopo quasi tre anni.

Ranking ATP, Nadal scalza Tsitsipas. Best per Ruud e Rune

Archiviato il Roland Garros 2022, il ranking ATP aggiornato ci parla di un Novak Djokovic ancora al comando. Tuttavia, il suo regno durerà ancora per poco. Il 13 giugno, infatti, scadranno i punti ottenuti dal serbo a Parigi nel 2021 e dunque dalla prossima settimana Nole sarà numero quattro al mondo. Tornando al presente, in seconda posizione troviamo Daniil Medvedev, seguito da Alexander Zverev in terza. Appena giù dal podio c’è Nadal, che ha scalzato Stefanos Tsitsipas in virtù del suo quattordicesimo sigillo oltralpe. Sesta piazza e “best” per Casper Ruud, il quale ha sorpassato Carlos Alcaraz (7) e Andrey Rublev (8). Chiudono la top-10 Felix Auger-Aliassime (9) e Matteo Berrettini (10). Jannik Sinner resta stabile al dodicesimo posto.

Balzo importante per Cilic. Come vi abbiamo anticipato in apertura, il gigante di Međugorje è rientrato in top-20 dopo quasi tre anni, attestandosi alla posizione numero 17. Ma il salto più significativo della top-40 l’ha fatto registrare il giovane Rune, protagonista di un ottimo torneo che gli è valso lo status di ventottesima forza del circuito maggiore. Staremo a vedere se il danese darà seguito alla sua rapida ascesa.

Per quanto riguarda il resto degli azzurri, Lorenzo Musetti, vincitore del Challenger di Forlì, ha guadagnato nove posizioni e adesso è alla 57. Lorenzo Sonego ne ha guadagnate tre, aggiudicandosi la 32. Fabio Fognini, invece, ne ha persa una, arretrando alla 52.

Da sottolineare, infine, l’ennesimo spagnolo che si è affacciato alla top-100. Stiamo parlando di Beranbé Zapata Miralles (97) che, partito dalle qualificazioni (e ne sa qualcosa Luca Nardi), ha raggiunto gli ottavi della kermesse transalpina, ottenendo un +33.

Share.

Leave A Reply