Vancouver, il caso del badge “hot” di Eugenie Bouchard: “Qualcuno può spiegare?”

0

Dopo 17 mesi fuori per infortunio, Eugenie Bouchard è tornata a giocare sui campi del Wta125 di Vancouver. Nonostante non sia stato un ritorno glorioso, è scoppiato lo stesso un curioso caso sulla foto apparsa sul suo badge prima dell’inizio del torneo.

La foto in costume del 2018

La Bouchard è uscita al primo turno a Vancouver con Arianne Hartono nel tabellone di singolare e ai quarti di finale in doppio in coppia con Kayla Cross (sconfitte da Asia Muhammad e Miyu Kato).

L’ultima volta che la canadese si era vista in campo risale al marzo 2021, quando accusò un infortunio alla spalla destra al Wta250 di Guadalajara. È passato molto tempo da quel momento, con il problema risolto solamente al termine di un’operazione e un lungo processo riabilitativo.

Genie sarebbe dovuta tornare in campo con una wildcard (obbligatoria, non avendo più un singolo punto Wta) a Washington, ma ha preferito aspettare il torneo di casa in vista dell’impegno alle qualificazioni dello US Open.

Torneo di casa che le ha fatto vivere un curioso caso riguardo il proprio badge. Al contrario della classifica foto del viso, infatti, la canadese ha ricevuto il proprio accredito con un’immagine del servizio fotografico fatto in costume da bagno con Sports Illustrated. La reazione, molto divertita, della Bouchard è arrivata tramite una stories apparsa sulla propria pagina Instagram.

Qualcuno dell’ufficio accrediti del @vanopentennis può spiegarmi per favore?”.

Il caso si è risolto in poco tempo, con il cambio di foto.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Genie Bouchard (@geniebouchard)

Share.

Leave A Reply